Gole Alcantara

Al confine tra la provincia di Catania e quella di Messina, più precisamente nel territorio di Motta Camastra, si trova un tratto del fiume Alcantàra noto per la sua bellezza.  

Il fiume, con le sue fredde acque provenienti dallo scioglimento delle nevi, scorre incastonato tra splendide pareti laviche caratterizzate da una struttura colonnare o a canne d’organo caratterizzata da forme a pianta principalmente pentagonale o esagonale. La dimensione delle colonne è dovuta al raffreddamento più o meno veloce della lava, infatti se la colata si raffredda rapidamente si avranno colonne di diametro più piccolo. I basalti colonnari li troviamo anche nella Rupe di Aci Castello, nei faraglioni, nel porto di Aci Trezza e nel Neck di Motta Sant’Anastasia. Le gole sono alte fino a 25 metri e larghe dai 2 ai 5 metri; si può parlare di canyon ma la sua genesi non deriva da un processo erosivo delle acque ma da eventi sismici che fratturarono gli antichi laghi basaltici solidificati (basamenti pre-etnei) consentendo un più rapido deflusso degli acquiferi di origine nevosa verso il mare. 

Scopri Catania

Siti di interesse architettonico

Siti di interesse naturalistico

Esperienze da vivere