Riserva naturale orientata Oasi Faunistica di Vendicari

La riserva Naturale di Vendicari venne istituita nel 1984. Scavi effettuati nel sito hanno portato alla luce testimonianze archeologiche ed architettoniche confermando l’insediamento dell’uomo che testimoniano insediamenti umani fin dall’epoca greca. La riserva, una delle più famose in Italia, offre panorami mozzafiato, calette con acque cristalline, edifici di del periodo arabo come la famosa tonnara e molto altro. La privilegiata collocazione L’ubicazione del sito la rende una tra le aree italiane di maggior interesse dal punto di vista ornitologico. Infatti la La sua posizione geografica permette la sosta dei flussi migratori dall’Africa verso il nord Europa e viceversa nelle stagioni autunnali e primaverili e viceversa. Ecco perché oltre all’escursionismo e allo snorkeling una delle attività principali praticata è il birdwatching; a dicembre e in primavera possiamo vedere i si possono avvistare Cigni Reali, le Oche selvatiche, i Fischioni e Germani reali, in estate gli Aironi Cenerini, i Gabbiani Reali, mentre all’inizio dell’autunno arrivano i Fenicotteri, la cui presenza aumenta di anno in anno.

Dopo oltre 20 anni dall’ultima testimonianza dall’ultimo avvistamento, sono inoltre tornate a nidificare sulle sue spiagge le tartarughe Caretta Caretta, un segnale importante, che conferma l’importanza di avere eletto il sito come riserva naturale Vendicari come territorio protetto e tutelato dall’azione selvaggia dell’uomo, sottraendolo ad un uso speculativo che avrebbe compromesso l’habitat condizione indispensabile per la riproduzione di queste specie protette.

Scopri Catania

Siti di interesse architettonico

Siti di interesse naturalistico

Esperienze da vivere